Altro
ozil bild.de

Grindel sulle accuse di razzismo a Özil: “Mi dispiace si sia sentito abbandonato dalla Federazione. Avrei dovuto…”

L’annuncio del ritiro di Mesut Özil dalla Nazionale tedesca è ancora al centro di un lungo dibattito iniziato lo scorso 22 luglio, giorno in cui il trequartista dell’Arsenal ha reso pubblica la sua decisione. Questa volta a parlare è Reinhard Grindel, il presidente della Federazione tedesca, che in un’intervista rilasciata alla Bild, si scusa con il 29enne per non averlo difeso abbastanza dalle accuse di razzismo che ha ricevuto. Queste le sue parole a riguardo: “Tali attacchi sono inaccettabili. Avrei dovuto trovare le parole giuste per affrontare la situazione e avere una posizione più ferma e decisa di fronte agli attacchi razzisti rivolti a Özil. Magari avrei dovuto affrontare la questione direttamente con lui. Mi dispiace che si sia sentito abbandonato dalla Federazione”. 

Foto: Bild

Archivio: Altro