News
gravina-figc

Gravina: “Voglio il calcio dei giovani, bisogna fare squadra. Quest’anno siamo stati tenaci”

Il candidato alla presidenza della FIGC, Gabriele Gravina, ha parlato così a margine dell’assemblea per le votazioni: “È il completamento di un percorso umano e sportivo, reso possibile da chi mi ha accompagnato negli anni. Dobbiamo dare il massimo ora, gettare il cuore oltre l’ostacolo, mettere idee e capacità al servizio del nostro mondo. Siamo il primo linguaggio dei bambini, il linguaggio di chi non parla la nostra lingua: con questo senso di responsabilità dobbiamo ripartire per quello che può essere un mondo magnifico. Voglio il calcio dei giovani, che non fa differenze di genere, in grado di fare impresa, con certezza delle regole, risanato, che si gioca in impianti funzionali, attento alla tecnologia, del ritorno della Nazionale. Dobbiamo fare squadra nel rispetto dei ruoli. Il calcio non si gioca da solo. Abbiamo bisogno di un rilancio che parta dall’attitudine all’ascolto di tutte le componenti. In questo anno siamo stati tenaci“.

 

Foto: FIGC









Archivio: News