Ultimo aggiornamento: sabato 06 marzo 2021 17:41

Gotti: “Deulofeu era in crescita, dispiace per il suo stop. Col Parma partita trappola”

20.02.2021 | 18:24

Luca Gotti, allenatore dell’Udinese, ha presentato così ai canali ufficiali dei bianconeri la gara di domani col Parma: “Contro la Roma abbiamo perso in maniera rotonda per mano di un’ottima squadra, ma concedendo troppo in un brutto primo tempo. Nel complesso non è stata una partita all’altezza delle qualità di questa Udinese. In settimana ci siamo detti quello che dovevamo dirci.
Contro il Parma ci vuole grande umiltà e rispetto dell’avversaria, ma anche con sicurezza e personalità rispetto a quelle che sono le nostre idee di gioco e le nostre qualità”.

Quanto le dispiace aver visto fermarsi proprio ora Deulofeu?
“Credo dispiaccia un po’ a tutti perché nelle ultime settimane abbiamo visto un crescendo continuo da parte sua. Bisogna anche dire che questi accadimenti sono normali in un processo di riabilitazione e di recupero come quello che sta intraprendendo Gerard”.

Pereyra è pronto per giocare dall’inizio?
“Vederlo allenarsi mi ha dato buone sensazioni. Stasera parlerò con lui e sentirò anche quali sono le sue, che sono quelle che contano di più”.

Per il Parma la gara di domani sarà da ultima spiaggia. E’ un’ulteriore insidia?
“Questa è la classica partita trappola, perché se si guarda solo la classifica si denota solo una squadra che sin qui ha raccolto poco, ma chi ha guardato le partite e conosce i loro elementi sa che hanno perso molte gare immeritatamente e dispone di diversi giocatori ricchi di qualità”.

Foto: Twitter Udinese