Ultimo aggiornamento: mercoledi' 26 febbraio 2020 13:45

Gotti: “C’è rammarico, i complimenti senza punti non sono belli. De Paul? Ha fisico e talento per puntare in alto”

19.01.2020 | 16:02

L’allenatore dell’Udinese, Luca Gotti, è intervenuto in conferenza stampa a margine della rocambolesca sconfitta maturata a San Siro contro il Milan per 3-2: “Non ho grandi sottolineature da fare alla squadra. E’ bello quando riesci a mettere in campo un atteggiamento come il nostro. Il torto è quello di non aver fatto gol quando dovevamo e a 20 secondi dalla fine del recupero, in cinque contro due, l’istinto di difendere la porta non ci ha fatto attaccare la palla. Che era la cosa giusta da fare. I complimenti senza punti non sono una bella cosa. Abbiamo portato a casa meno di quello che meritavamo”.

Fattore Rebic

“Non abbiamo fatto in tempo ad essere messi in difficoltà da Rebic, che fa gol su una situazione estemporanea. E’ cambiata l’inerzia. C’erano transizioni da una parte e dall’altra e io le accetto, dove si può rischiare di prendere gol, ma anche di farlo. Dopo il 2-1 è stata messa alla prova la mentalità dei ragazzi. Ottima risposta e l’epilogo ti fa andare a casa con rammarico”.

De Paul

“Quanto vale non posso dirlo, ma penso che abbia qualità che gli permettono di giocare in diversi ruoli. Mi piace l’idea del centrocampista totale, cosa che lui ha la possibilità di fare. Viene percepito come giocatore solo di talento, ma lui ha anche dati fisici che gli possono permettere di essere proposto ad alto livello”.

Foto: Twitter Udinese