Ultimo aggiornamento: giovedi' 02 luglio 2020 13:30

Giulini: “La quarantena collettiva ci preoccupa. Algoritmo? Prima di criticarlo dovremmo capire come funziona”

01.06.2020 | 10:20

Intervistato da Radio Anch’io Lo Sport, Tommaso Giulini, presidente del Cagliari, ha parlato della ripartenza del campionato: “Siamo ovviamente un pochino preoccupati dal fatto che con un positivo tutta la squadra dovrebbe andare in quarantena. Questo metterebbe a rischio il campionato. Siamo l’unico paese europeo ad aver fatto questa scelta e non capisco bene il senso. Si creerebbe un danno atroce per il calcio italiano con un nuovo stop. La situazione è già complicata adesso. L’algoritmo? In questi tre mesi il presidente Gravina ha fatto un grandissimo lavoro di raccordo insieme a Dal Pino, De Siervo e Balata. Se ripartiamo gran parte del merito è di Gravina e prima di criticare un algoritmo dobbiamo capire come funziona. Io ancora non lo so, ma serve rispetto. Il nuovo stadio? Sì, inizieremo la progettazione proprio in questi giorni, abbiamo firmato un contratto e spero che entro dicembre si possa terminare. Ci auguriamo che nel giro di tre anni, massimo quattro, si possa giocare nel nuovo stadio.”

 

 

Foto: Zimbio