Ultimo aggiornamento: martedi' 20 ottobre 2020 11:20

Gioia Milan: passa alla fase a gironi di EL dopo un’incredibile lotteria ai rigori (11-10)

01.10.2020 | 23:58

Una gara interminabile. Quasi tre ore. Rigori infiniti, doppio turno e tra i rossoneri tira anche Donnarumma. E’ di Kjaer il rigore decisivo che manda i rossoneri avanti in Europa League grazie all’errore di Aderlan. Oggi serviva fare l‘ultimo passo prima di approdare ai gironi di Europa League. Pronti e via a Vila do Conde, in Portogallo, con un primo tempo giocato quasi in parità. Il vantaggio del Milan arriva con Saelemaekers al 52′ grazie a un tiro angolato lasciato tutto solo dalla difesa del Rio Ave. I padroni di casa non mollano e rilanciano, il pareggio dei portoghesi arriva poco dopo al 71′ con Geraldes che servito a rimorchio da Piazon manda la sfera alle spalle di Donnarumma. La doccia fredda per i rossoneri arriva al primo minuto dei tempi supplementari con Gelson Dala – neo entrato – che supera Kjaer e incrocia sul palo più lontano. Allo scoccare del 120 è Calhanoglu a ristabilire la parità grazie a un rigore perfetto mandando così il playoff alla roulette dei calci di rigore. Dal dischetto si va per le lunghe. Nei rossoneri bene Bennacer, Kjaer, Hernandez, Diaz, Calhanoglu, Calabri e Tonali. Sbaglia invece Colombo. A riaccendere le speranze è Leao, ma Donnarumma e Bennacer (per la seconda volta) spezzano le ali dell’entusiasmo. Il rigore decisivo lo manda in rete Kjaer (al secondo turno) e strappa per il Diavolo – dopo una partita infernale – il pass successivo. Nei portoghese a sbagliare i quattro rigori decisivi sono stati Monte, Kieszek, Geraldes e Aderlan. 

Foto: twitter Milan