Ultimo aggiornamento: sabato 14 dicembre 2019 19:47

Genk, il ds: “Ci sarà una grande accoglienza per Koulibaly. Ecco tre nomi da appuntarsi”

02.10.2019 | 12:48

Il Napoli sarà ospite questa sera del Genk, dalla quale cinque stagioni fa è stato prelevato un certo Kalidou Koulibaly. Ma la formazione belga è solita sfornare calciatori di alto livello: in passato sono sbocciati Milinkovic-Savic e De Bruyne tra i tanti. A poche ore dal match, il ds Dimitri De Condè ha parlato della sfida e del difensore senegalese a Sky Sport: “La nostra filosofia calcistica ci porta ad investire molto nel nostro settore giovanile, per crescere in casa i giocatori che ci saranno in seguito utili con la prima squadra. Il campionato belga, poi, ci aiuta in questa politica perché permette alle società di impiegare con tranquillità i ragazzi fin da giovanissimi. Con i soldi che abbiamo ricevuto per il cartellino di Milinkovic abbiamo avuto la possibilità di ricostruire la squadra in un momento non positivo a livello finanziario per la nostra società. Delle qualità tecniche, oltre che fisiche, di Koulibaly ce ne siamo accorti fin dal primo momento. Ci sarà per lui un grande accoglienza questa sera, anche attraverso i maxi-schermi dello stadio. Il prossimo talento emergente? Vandervoordt è un ottimo portiere, ma è ancora molto giovane. Se devo fare due nomi scelgo Jhon Lucumì, centrale colombiano di 21 anni, e Joakim Maehle, terzino destro danese“.

Foto: twitter Napoli