Gattuso 18-19 Milan Twitter

Gattuso: “Higuain? Avverte fastidio, non voglio rischiare. Conte? Non posso pensarci. Su André Silva…”

Gennaro Gattuso, tecnico del Milan, ha parlato alla vigilia della sfida contro il Sassuolo toccando vari interessanti temi: “Il Sassuolo darà filo da torcere a tante e potrà arrivare in alto, bisogna far attenzione. Abbiamo bisogno di trovare la giusta tranquillità, la squadra gioca bene ma non riesce a vincere. Questo è senza dubbio un peso per noi, stiamo pagando a caro prezzo tutto ciò che succede. Nonostante questo, non ho intenzione di cercare alibi o dire che siamo sfortunati. Rimproveri dopo Empoli? Macché, meritavamo di vincere per come abbiamo giocato, ma dobbiamo chiudere le partite. Higuain? Ha ancora fastidio e sinceramente rischiare un giocatore per perderlo per mesi non ha molto senso, dobbiamo valutare bene. L’ultima parola spetterà a lui, ma se non è al 100% è inutile far prove. Non è che non voglio rischiare, è che non sta bene e rischia di strapparsi. Anche Cutrone ha problemi, è un giocatore che ammiro molto e impiega 4-5 ore della sua giornata per curarsi. E’ da prendere come esempio. Purtroppo anche Borini ha un problema alla caviglia, vediamo come sta. Qualcosa ci inventeremo, in 11 scenderemo in campo. Per quanto riguarda Suso, dico che ha grandissime qualità e se continuerà a giocare così il gol arriverà. In un momento di difficoltà di risultati avere la società a stretto contatto ci ha fatto piacere. Mi fanno sentire a mio agio e ci parliamo senza trovare scorciatoie, vorrei dar loro qualche vittoria in più. C’è delusione, ma le prestazioni ci sono e presto ne verremo fuori. Dobbiamo essere concentrati con la voglia di non prendere gol, spero che arrivi subito una vittoria e questa squadra si può sbloccare: stiamo pagando il non riuscire a vincere le partite. Conte? Non posso pensare a Conte o a chi arriverà, lavoro per il Milan e non regalo nulla a nessuno. Le scelte le faccio io e sono il primo responsabile. Se non arrivano risultati è giusto che la società prenda provvedimenti ma sento la fiducia della società e devo solo pensare a vincere le partite. Poi a decidere saranno gli altri ma io devo lavorare con professionalità ed impegno. André Silva? Sapete com’è andata, quando un giocatore vuole il posto fisso vuol dire che ha intenzione di cambiare aria. Abbiamo fatto di tutto per trattenerlo, ma ha espresso l’esigenza di andare a giocare altrove. Così come Bacca, ci avevo parlato ma voleva andare perché la famiglia si trovava bene in Spagna”.

Foto: Milan Twitter

Archivio: Altro