sito ufficiale Atalanta

Gasperini: “Soddisfatto della prestazione, segnare alla Juve è difficile. Europa League? Ci proviamo”

L’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, ha commentato così la sconfitta contro la Juventus ai microfoni di Sky Sport: “Abbiamo tenuto a lungo aperta la partita, ci è mancato il tiro in porta. Fare gol alla Juventus è difficile, ma i presupposti ci sono stati, sono soddisfatto della prestazione. Obiettivo Europa League? All’inizio non era così, ma ho sempre detto di vedere dove saremmo stati a marzo. Siamo un po’ attardati, non è semplice ma noi andiamo avanti e ci proviamo con fiducia. Le tra Juventus e Napoli? Dipende anche dal momento in cui le affronti. La Juventus contro di noi è sempre molto attenta, anche oggi ha presentato la miglior formazione possibile. Noi di recente col Napoli abbiamo avuto dei buoni risultati, ma sono due squadre diverse, la Juventus è più difficile da attaccare, il Napoli è più imprevedibile. Sono due grandi squadre, con caratteristiche diverse. Contro di loro però abbiamo sempre giocato bene. Abbiamo giocato alti? Se costringi la Juve solo ad attaccare, prima o poi fa gol. Tanti hanno provato con una partita difensiva, ma hanno perso lo stesso. Noi giochiamo sempre così alti. Contro queste squadre, come la Juventus o il Napoli, bisogna avere anche la forza di segnare e magari avere un episodio a favore. Con qualche ritocco a gennaio saremmo ancora in Europa League? Non lo so. Sono partite secche, siamo andati vicini a superare il turno contro il Borussia. Abbiamo giocato molto bene anche in Coppa Italia, diciamo che potevano andare diversamente ambedue le competizioni. Ma questa squadra sta dando tutto, l’ambiente è entusiasta, ecco magari in campionato avremmo potuto ottenere qualche punto in più”.

Foto: sito ufficiale Atalanta

Commenti

Archivio: News