Ultimo aggiornamento: giovedi' 02 luglio 2020 14:40

Gasperini: “Ripresa? L’Atalanta può aiutare Bergamo a ripartire. Questa sofferenza ci spingerà in Champions”

31.05.2020 | 11:46

Gian Piero Gasperini, allenatore dell’Atalanta, ha rilasciato un’intervista sulle pagine de La Gazzetta dello Sport: “Qualcuno considera amorale ripartire. Io ho visto gente cantare sui balconi d’Italia mentre Bergamo caricava sui camion le proprie bare. Non l’ho considerato amorale. L’ho considerata una reazione istintiva, un tentativo di aggrapparsi alla vita, di reagire. L’Atalanta può aiutare Bergamo a ripartire, nel rispetto del dolore e dei lutti. Ci vorrà tempo per la gioia in piazza e all’aeroporto, ma i bergamaschi sono brace sotto la cenere. Piano piano tornerà tutto. La squadra? Non c’è un giocatore che si sia allontanato dalla città. Più di uno ha perso peso, che può anche essere la spia di un disagio psicologico. Difficile intuire il sommerso emozionale di tutti. Qualcuno aveva la famiglia lontana. Di sicuro la squadra è rimasta connessa con la sofferenza di Bergamo e la porterà in campo. Sarà una forza in più. E più che in campionato, mi aspetto quell’energia in Champions, in un’avventura eccezionale. La città merita una gioia fuori dal comune”.

Foto: Atalanta sito ufficiale