Ultimo aggiornamento: sabato 22 febbraio 2020 00:23

Gasperini: “La squadra era stanca dopo Milano, dispiace uscire così. Possiamo raggiungere la Champions anche quest’anno”

15.01.2020 | 17:44

L’allenatore dell’Atalanta, Gian Piero Gasperini, è intervenuto ai microfoni di Rai Sport al termine della sconfitta maturata al Franchi contro la Fiorentina che è costata l’eliminazione dalla Coppa Italia: “La squadra oggi mi sembrava affaticata, non ha recuperato dopo Milano. Andavamo qualche marcia sotto, e nonostante ciò abbiamo avuto la possibilità di vincere, ma la Fiorentina aveva più energie di noi. Nel primo tempo abbiamo un po’ ballato dietro, la partita di Caldara però è stata positiva. Nel secondo tempo abbiamo sbagliato gol abbastanza facili“.

La ripresa

“Dopo il pareggio e l’espulsione di Pezzella sembravamo poter vincere, ma ci sono mancate le energie. La Fiorentina ha voluto vincere di più. Gomez e Ilicic sono entrati nella ripresa, non è questione di un giocatore o due. Anche nel primo tempo abbiamo avuto opportunità, come la clamorosa traversa di Pasalic, mentre nella ripresa siamo solo stati attenti dietro”.

Caldara 

“Non gioca da tanto, l’ultima in campionato l’aveva fatta con noi. Si allena da due mesi, l’ho visto bene e oggi ha fatto una buona partita, pur nelle difficoltà della squadra”.

Obiettivi 

“Cerchiamo di stare dentro a tutto. Per quanto la Coppa Italia cada alla vigilia di partite difficili, abbiamo comunque voluto rispettarla. A fine andata siamo quarti in campionato, è una posizione fantastica per noi e credo che potremo ripeterci. La Champions è una ciliegina a parte”.

Foto: Fox Sport