Ultimo aggiornamento: venerdi' 09 aprile 2021 18:07

Galliani torna a Monzello: “Quando rischiavo di morire…”

09.04.2021 | 17:55

L’ad del Monza Adriano Galliani ha fatto visita alla squadra prima della partenza per Ascoli, in seguito si è fermato all’esterno di Monzello per parlare coi tifosi che hanno esposto uno striscione per caricare i propri beniamini in un momento complicato della stagione: “Cinque giornata fa, alla 27a giornata, eravamo soli al secondo posto. Questa squadra marciava a due punti partita di media e non può passare in cinque giornate alla media di un punto. Non abbiamo creato, spendendo una montagna di soldi per cui dovete ringraziare non me, ma Silvio Berlusconi, una squadra che faccia questi risultati. Ai giocatori ho detto intanto che non devono attaccarsi agli infortuni visto che abbiamo 27 giocatori validi, noi dobbiamo vincere perché è quello che ci siamo ripromessi fin dalla prima giornata. Il mio pensiero principale, anche quando i medici mi hanno detto che ero in fin di vita, è stato il Monza. Speriamo che prima o poi si riapra lo stadio per vedervi ai vostri posti anche se so che la vostra passione non passerà come non è mai passata la mia. Il presidente Berlusconi e io stiamo facendo tutto quanto il possibile”.

 

 

Foto: Twitter Monza