Ultimo aggiornamento: lunedi' 05 luglio 2021 13:55

Galliani: “Stroppa scelto per uno stile di gioco propositivo. Mercato? Dobbiamo sfoltire”

05.07.2021 | 13:55

Il Monza presenta il nuovo allenatore, Giovanni Stroppa. In conferenza stampa anche l’amministratore delegato del club, Adriano Galliani, che si espresso in merito a diversi temi.

Queste le sue parole: “Felice di presentare Stroppa. È un allenatore vincente, che ha vinto il campionato di C col Foggia e nel 2020 col Crotone è andato in serie A. È un allenatore che propone risultati e bel gioco. Abbiamo pensato a lungo sul nuovo allenatore, la scelta è ricaduta su Giovanni per i risultati, ma soprattutto per il gioco, che piace molto. Per me è un piacere ritrovarlo visto che ci lega anche un passato al Milan, lui da calciatore in quel caso e un passato vincente”. 

Analisi della scorsa stagione: “Speravamo chiaramente di salire in Serie A. Non siamo stati promossi, ma è stata un’esperienza positiva. Con la Salernitana abbiamo fatto 6 punti, c’è stata un po’ di amarezza per aver perso qualche punto nel finale. Poi abbiamo avuto la nefasta giornata di Cittadella, l’eventuale rimonta ci avrebbe messo contro il Venezia, è mancato pochissimo, ma è stata un’annata positiva. Abbiamo riportato in B la squadra, abbiamo rifatto lo stadio.

Sul mercato: “Fino al 31 agosto vedremo cosa succederà, cercheremo di confermare i nostri giocatori. Abbiamo fatto tutto il possibile per tenere Frattesi, mi ha chiamato e mi ha detto che vuole affrontare la serie A. Abbiamo riconfermato Di Gregorio, abbiamo preso Brescianini. Tutti i giocatori sono concordati con l’allenatore, con Pirola abbiamo l’accordo con l’Inter. Poi vediamo, è un mercato sbilanciato. Quest’anno tutti vogliono cedere, ma nessuno vuole acquistare. Siamo già in 36, dobbiamo sfoltire”.

Foto: Twitter Monza