Ultimo aggiornamento: domenica 17 gennaio 2021 00:26

Gabriel Martinelli, dribbling e tecnica all’italiana per l’Arsenal

26.07.2019 | 23:00

Dribbling da brasiliano e tecnica italiano, Gabriel Teodoro Martinelli Silva è un fantasista italo-brasiliano che ha fatto innamorare tutti con il pallone fra i piedi. Grande freddezza sotto porta e uomo assist di livello, si è avvicinato al mondo del calcio entrando nella squadra futsal del Corinthians, ma le sue grandissime doti tecniche lo hanno portato al campionato brasiliano. Il giocatore classe ’01 firma il suo prima contratto quinquennale con l’Ituano nel 2017. Debutta nel marzo 2018 a soli 16 anni nella partita vinta 2-1 contro il Sao Bento. Con il club brasiliano ha giocato 17 partite trovando ben 6 gol. Grazie ai moltissimi osservatori europei che mettono gli occhi sul verdeoro, diventa il sogno di numerose squadre del calcio che conta, ha richieste in Premier League, ma finisce nei radar del Barcellona, squadra dove era già finito in prova. L’Ituano aveva fissato il prezzo di Martinelli a 10 milioni, l’Arsenal ci ha provato subito offrendo 5 milioni, l’accordo è stato trovato dopo un miglioramento dell’offerta dei Gunners. L’ufficialità è arrivata il 2 luglio scorso, in seguito è partito per il torneo pre-campionato con il club londinese e il 16 luglio scorso ha segnato il suo primo gol al debutto nell’amichevole vinta 3-0 contro i Colorado Raptors. Martinelli è pronto a fare sul serio, l’Arsenal ha creduto in lui, adesso deve dimostrare la stoffa del campione.

 

Foto: Twitter ufficiale Arsenal