Altro
Russia 2018 Mondiali Mosca Foto Arsenal Twitter

Francia-Croazia, dai ricordi del ’98 alla finalissima di Mosca

È tutto pronto, in quel di Mosca sta per calare il sipario. Prima, però, è previsto l’ultimo atto di Russia 2018, la finalissima tra Francia e Croazia. Una sfida che inevitabilmente rievoca il celebre incrocio avvenuto tra le due Nazionali nel lontano 1998, esattamente 20 anni fa. Quella volta si trattò di una semifinale e i Bleus, padroni di casa, si ritrovarono in svantaggio per via del gol firmato dalla stella croata Davor Suker. Successivamente fu l’inaspettata doppietta di Lilian Thuram, centrale difensivo adattato terzino destro per l’occasione, a rimettere le cose a posto e a regalare l’accesso in finale alla squadra capitanata da Didier Deschamps, attuale commissario tecnico dei Galletti, che qualche giorno dopo alzò al cielo la Coppa del Mondo dopo l’incredibile successo sul Brasile per 3-0. Per la Croazia di Zlatko Dalic, dunque, il principale obiettivo sarà scacciare via i fantasmi del passato e poi, vista l’imperdibile occasione, cercare di portare a casa il tanto ambito titolo Mondiale che renderebbe a dir poco felici i 4.171 milioni di abitanti. Per scoprire il finale, non resta che attendere. Le stelle in campo saranno tante, ma fari puntati principalmente su Mbappé e Griezmann da una parte e su Rakitic e Modric dall’altra. Appuntamento alle ore 17:00, stadio Lužniki.

Foto: jeffwallpapers

Archivio: Altro