Ultimo aggiornamento: mercoledi' 20 ottobre 2021 23:24

Florentino Perez: “Amo Sergio Ramos come un figlio. Zidane? Ho lottato per farlo restare”

25.06.2021 | 12:26

Florentino Perez, in un’intervista a El Transistor, ha parlato anche degli addii di Sergio Ramos e Zidane dal Real Madrid: “Adoro Sergio e non ne parlerò. È stato una leggenda del Real Madrid. Tutto quello che avevamo da dire su questo argomento lo abbiamo già detto. Non darò la mia versione. Gli abbiamo offerto un contratto, gli abbiamo detto che aveva una scadenza. La pensava diversamente. Ho passato un periodo difficile dopo il suo addio. Amo Sergio come un figlio. L’ho portato nel 2005. Certo che mi dispiace”.

 

Su Zidane: “La lettera? Non l’ho letta. Giuro sui miei nipoti. Mi hanno detto che era brutta. Non l’ha scritta lui. Quello non è Zidane. Qualcuno deve averla scritta al posto suo. Il mio rapporto con lui? Ho lo stesso affetto di sempre – ha detto Perez – Ho lottato perché rimanesse. Sono stato con lui tutto il pomeriggio per convincerlo, ma è uno che quando dice che vuole andare non c’è nulla che si può fare per convincerlo del conrario. Lui come nuovo ct della Francia? Sarebbe molto entusiasta”. 

 

Foto: Marca