Chabot foto meinwerder.de

Fisico da cestista e vizio del gol: Chabot, il centrale tedesco con la Samp nel futuro

La Samp sta già lavorando per il futuro. Come vi abbiamo svelato in esclusiva nel pomeriggio, il club blucerchiato ha ormai raggiunto un accordo di massima per Julian Chabot, difensore centrale classe ’98 del Groningen (contratto fino al 2022), in vista della prossima estate. Chabot, nazionale tedesco, cresciuto nel Francoforte prima di un’esperienza con il Lipsia, era stato ingaggiato la scorsa estate dal club olandese in prestito con diritto di riscatto superiore a 1 milione a favore dello Sparta Rotterdam. Dopo tante relazioni eccellenti, la Samp ha deciso di chiudere l’operazione per una cifra tra i 3 e i 4 milioni. Mancano gli ultimissimi dettagli, ma l’intesa di massima è stata raggiunta. Stazza fisica e ottimo posizionamento sono i punti di forza di Chabot, che nel Groningen si sta consacrando ad alti livelli. Grazie al suo fisico da cestista (195 centimetri di altezza), fa del colpo di testa la sua arma migliore, ma il possente centrale classe ’98 è abile anche nell’anticipo e nell’impostazione dalle retrovie. Il ragazzo ha anche il vizio del gol che non guasta mai soprattutto sui calci piazzati: calci d’angolo e punizioni sono il suo pane quotidiano con inserimenti precisi e lesti che gli permettono di incornare sempre con forza e precisione. Considerata l’età, il tedesco ha ancora ampi margini di miglioramento. Nel suo futuro c’è la Samp: Chabot ha tutte le carte in regola per mettersi in mostra anche in Italia.

 

Foto: meinwerder.de

Archivio: Calciomercato