Ferrero

Ferrero conferma: “Defrel? Deve arrivare per forza. Su Sabatini, lo stadio e il sogno Europa…”

Massimo Ferrero, presidente della Sampdoria, ha rilasciato un’intervista ai microfoni di RMC Sport confermando il noto interesse per Defrel e non solo: “Defrel? Deve arrivare per forza. È un grandissimo giocatore. Profilo che ci piace. Sabatini? Non sono il suo badante, anche se gli auguro di smettere di fumare (ride, ndr). Non è stato difficile portarlo alla Sampdoria: siamo diventati un club ambito. Sto cercando di farlo crescere e ci vogliono dei cavalli da corsa: per questo Sabatini è venuto volentieri. Stadio? Siamo a buon punto, bisogna avere fiducia nell’Italia. Esistono anche le persone oneste, ma c’è una cattiva fede e una paura che spesso impediscono di lavorare. È stata fatta una perizia troppo alta, ma ho parlato con il sindaco e il governatore: c’è l’intenzione di regalare uno stadio alla Sampdoria e a Genova. Altrimenti andremo a giocare da qualche altra parte. Noi abbiamo già lo stadio in concessione; la concessione scade a breve (2020-21), lo volevamo acquistare ma ci sarebbe da rifare tutto. Le tempistiche devono essere brevi, ci sarà un incontro per la prossima settimana insieme anche a Preziosi. Siamo un condominio con il Genoa: necessario collaborare. Sogno Europa? Mi piacerebbe regalare a questi tifosi meravigliosi un bell’obiettivo”.

Foto: Sampdoria sito ufficiale

Archivio: Altro