Ultimo aggiornamento: venerdi' 10 aprile 2020 11:45

Fenomeno Barrow: il Bologna ha trovato un gioiello

07.02.2020 | 23:59

L’impresa del Bologna all’Olimpico porta la firma di Musa Barrow. Una prestazione sontuosa, impreziosita da un assist per Orsolini e due gol che hanno mandato al tappeto la Roma lanciando la squadra di Mihajlovic in zona Europa. Un impatto devastante per l’attaccante classe ’98, diventato il primo giocatore gambiano a realizzare una doppietta in Serie A: arrivato a gennaio dall’Atalanta, nelle tre gare disputate agli ordini di Sinisa sono arrivate tre vittorie, con altrettante reti di Barrow (più un assist). Il Bologna ha trovato un vero e proprio gioiello, un’intuizione di mercato di Mihajlovic, che aveva messo Musa in cima alla lista dei desideri, una scelta totalmente avvallata da Sabatini che -grazie al lavoro di Gigi Sorrentino, agente del gambiano – ha permesso al club felsineo di assicurarsi un talento purissimo e già decisivo nelle prime apparizioni in maglia rossoblù. Contro la Roma ha brillato in maniera a dir poco lucente la stella di Barrow, pronto a diventare un punto di riferimento nello scacchiere di Sinisa. Nel secondo tempo però l’infortunio, dopo un contrasto con Bruno Peres: “Trauma contusivo distorsivo alla caviglia sinistra”, si legge nel comunicato del Bologna subito dopo la gara. La speranza di Mihajlovic è quella di riavere al più presto il suo nuovo fenomeno.

https://twitter.com/BfcOfficialPage/status/1225904487669358592

Foto: Twitter ufficiale Bologna