Ultimo aggiornamento: lunedi' 16 dicembre 2019 00:30

FANTASIA E GEOMETRIE IN MEZZO AL CAMPO: VERSCHAREN, IL GIOIELLINO BELGA DELL’ANDERLECHT

22.11.2019 | 13:30

L’Anderlecht, stranamente, sta a dir poco faticando in Jupiler Pro League e naviga a metà classifica. Le note positivi, però, non mancano e una su tutte è rappresentata da Yari Verscharen. Il gioiellino belga si è reso subito protagonista dimostrandosi all’altezza sia con il club biancomalva che in Nazionale maggiore nonostante la giovane età. Verscharen nasce ad Anversa il 12 luglio del 2001 e sin dai tempi dell’infanzia inizia a rincorrere il pallone per le strade del suo quartiere in compagnia di suo fratello Matthias. Il suo talento è cristallino e a dir poco sprecato per l’asfalto, così a 12 sostiene e supera a pieni voti un provino per l’Anderlecht. Il blasonato sodalizio belga lo inserisce immediatamente all’interno del proprio prolifico settore giovanile che, da sempre, sforna calciatori di livello (Mbemba e Lukaku giusto per citarne qualcuno). Il percorso di crescita del piccolo trequartista è costante, le sue prestazioni in campo rispondono alle grandi aspettative. Le sue principali caratteristiche sono la destrezza, l’eleganza palla al piede, la fantasia, l’abilità di mandare in porta i compagni e la conclusione dalla distanza. Tutte queste doti innate gli permettono di mettersi spesso in evidenza e arrivano le prime convocazioni nelle varie Nazionali giovanili.

Pian piano il classe 2001 si guadagna le promozioni nella formazioni Under 17 e Under 21 fino al tanto atteso arrivo in prima squadra. Il debutto è datato 25 novembre 2018, nel match perso 4-2 contro il Sint-Truiden. Da quel momento il duttile e polivalente fantasista, capace di giocare anche da mezzala in un centrocampo a tre, diviene un elemento importante per l’organico dell’Anderlecht, club che già comincia a sfregarsi le mani immaginando una futura cessione e la contestuale grande plusvalenza. L’idolo calcistico del 18enne è da sempre Kevin De Bruyne e, non a caso, in Patria lo paragonano proprio al centrocampista del Manchester City. In questa stagione sono già arrivate due marcature personali in campionato e una rete con la maglia della Nazionale belga nell’incontro valido per la qualificazione a Euro 2020 con San Marino. Questo è soltanto l’inizio, ma Verscharen (contratto in scadenza nel 2022 e valore attuale 15 milioni di euro) ha tutte le carte in regola per esplodere definitivamente e diventare un nuovo crack del calcio europeo.

Foto: hln.be