Ultimo aggiornamento: martedi' 09 marzo 2021 00:22

Falco, nuova vita a Belgrado. Tra pochi rimpianti e mancate promesse

30.01.2021 | 23:35

Filippo Falco e la nuova vita a Belgrado. Per la verità, in questi giorni si trova in Turchia dove la squadra di Stankovic è in ritiro. Ma molto presto Falco conoscerà la sua città di riferimento, una decisione convinta, dopo un periodo difficilissimo, tra promesse non mantenute e un rinnovo che non si è mai materializzato. Tre anni e mezzo di contratto, la Stella Rossa ha giustamente pagato la clausola da 1,5 milioni, passaggio indispensabile per andare a dama. La scorsa estate Corvino aveva detto no a una proposta superiore del Crotone, semplicemente perché l’intenzione era comunque quella di rifiutare un’offerta ritenuta bassa, l’idea (dichiarazioni comprese) era quella di andare avanti con Falco per l’intera stagione. Ma l’inserimento di una clausola abbordabilissima ha cambiato le carte, alla fine meglio così per tutti, in modo particolare per Falco. E ora il Lecce cerca di recuperare il terreno in classifica, organico importante ma molti pareggi, Coda e Mancosu stelle di un organico con troppi stranieri. Ma gli stranieri, in Serie B, hanno bisogno di tempo.
Foto: Twitter Stella Rossa