Ultimo aggiornamento: martedi' 23 luglio 2019 00:27

Everton, Keane confessa: “Ho rischiato di perdere un piede per un’infezione”

29.10.2018 | 15:23

Michael Keane, difensore centrale dell’Everton, ha rilasciato un’intervista sulle pagine del Times confessando un retroscena riguardante il brutto stop rimediato durante la scorsa stagione: “In una partita di Coppa contro il Sunderland sono stato colpito al piede. Ho continuato a giocare, ma sentivo che qualcosa non andava. Le mie scarpe avevano un buco, lo avevano lasciato i tacchetti del mio avversario. All’intervallo sentivo un certo dolore, ma non ci ho fatto caso, non ho voluto controllare e sono rientrato regolarmente in campo. Poi, alla fine del match, ho levato gli scarpini e c’era sangue ovunque. Riuscivo a colpire il pallone, ma non avevo la giusta sensibilità. Ho giocato bene contro il Burnley, ma dopo quella partita le cose sono decisamente peggiorate. Se avessi continuato a giocare, l’infezione sarebbe cresciuta, si sarebbe estesa. Mi hanno detto che avrei potuto perdere il piedeForse non è stata la miglior idea continuare a giocare, ma non ho rimpianti. Ormai fa parte del passato”.

Foto: Daily Mail