Ultimo aggiornamento: sabato 28 november 2020 23:29

Evani: “La Bosnia è un’ottima squadra, non sarà facile. Dzeko? Grave assenza per loro”

17.11.2020 | 18:15

Alberigo Evani ha presentato la gara di Nations League di domani tra Bosnia e Italia. Queste le parole del CT che sostituisce Mancini: “Sappiamo che la Bosnia è un’ottima squadra, nelle tre partite che abbiamo fatto l’abbiamo battuta due volte, pareggiata una, ma ci ha sempre dato grossi problemi. Dobbiamo evitare gli errori fatti all’andata, limitare questi rischi. Mancherà Dzeko? Si, una grande assenza per loro ma ci sono altri giocatori importanti, non è un calciatore che fa una squadra. Noi dovremo essere superiori per vincere la gara”.

Su Mancini: Anche Roberto avrebbe avuto piacere a essere qua, è molto dispiaciuto, noi cercheremo di fare pesare il meno possibile la sua assenza. Abbiamo fatto bene in queste due gare per ora e vogliamo chiudere il ciclo con una vittoria e una qualificazione alla fase finale. Abbiamo fatto tanti sacrifici, ci siamo costruiti la possibilità di arrivare primi nel girone. Sarebbe brutto non arrivare al primo posto, ma dovremo guadagnarcela”.

Italia tornata grande? :“Intanto pensiamoci, poi vedremo di affrontare queste Nazionali forti, vedere quanta distanza c’è. Magari siamo pari, forse anche sopra o magari ancora sotto, chissà. Ora però il nostro problema si chiama Bosnia. Se siamo appagati? Non credo, abbiamo a che fare non solo con bravi giocatori ma anche con ottime persone. Sanno valutare tutto questo, sa che sono finiti i tempi dei complimenti. Nella vita, ma soprattutto nel calcio, quello che hai fatto ieri non conta più. Serve quello che farai domani sera. Noi siamo impegnati a raggiungere questo risultato”.

Foto: Twitter VivoAzzurro