europa league new

Europa League: Roma, finale amarissimo. Il Lione si impone 4-2

Finisce male per la Roma l’andata degli ottavi di finale di Europa League. Al Parc-OL di Lione, infatti, i giallorossi sono stati sconfitti con il risultato di 4-2, non semplicissimo da ribaltare al ritorno fra una settimana. Un match che non ha lesinato emozioni, dal primo all’ultimo minuto. Padroni di casa in vantaggio all’8’ con una zampata di Diakhaby, che 13 minuti dopo scivola clamorosamente e manda in porta Salah per l’1-1. L’incornata vincente di Fazio sembra capovolgere definitivamente l’inerzia della gara, ma al rientro in campo dopo l’intervallo Tolisso trova subito l’eurogol da fuori e regala il pareggio ai suoi. E al 74’ il neoentrato Fekir tira fuori dal cilindro una magia, leggasi sinistro a giro sul secondo palo, che apre la strada al successo dei francesi. Ma a complicare maledettamente la vita alla Roma, in pieno recupero, è la bordata di Lacazette – leggermente deviata dal compagno Cornet (l’Uefa al momento attribuisce il gol al primo) che trafigge Alisson per la quarta volta. Appuntamento a giovedì prossimo all’Olimpico, dove servirà una Roma decisamente più concentrata.

LIONE-ROMA 4-2

LIONE: Lopes; Rafael (46′ Jallet), Mammana (71′ Fekir), Diakhaby, Morel; Gonalons, Tousart, Tolisso; Ghezzal (75′ Cornet), Lacazette, Valbuena. All.: Genesio

 

ROMA: Alisson; Manolas, Fazio, Juan Jesus; Peres, De Rossi (82′ Paredes), Strootman, Emerson; Salah, Nainggolan (85′ Perotti); Dzeko (90’+2′ El Shaarawy). All.: Spalletti

Arbitro: Taylor

Marcatori: 8′ Diakhaby (L),  20′ Salah (R), 33′ Fazio (R), 47′ Tolisso (L), 74′ Fekir (L), 90’+2’ Lacazette (L)

Ammoniti: Tousart (L); Manolas, Emerson (R)

Commenti

Archivio: Europa League