Ultimo aggiornamento: domenica 05 luglio 2020 00:24

Europa League: oggi Roma-Villarreal e Fiorentina-Borussia M’Gladbach. Le ultime

23.02.2017 | 00:05

Si chiuderanno oggi i sedicesimi di Europa League, con le due nostre rappresentanti rimaste in corsa, Roma e Fiorentina, che disputeranno in casa il ritorno dei 16/mi di finale, dopo la vittoriosa andata rispettivamente contro il Villarreal e il Borussia Monchengladbach.

 

ROMA -VILLARREAL, ore 19.00

La prima a scendere in campo nel tardo pomeriggio sarà la Roma, che all‘Olimpico ospiterà il Villarreal dopo il sonoro 4-0 rifilato all’andata dagli uomini di Spalletti agli spagnoli. Il tecnico giallorosso dovrebbe optare per un leggero turnover, considerato il grande vantaggio acquisito nel primo round al Madrigal. Confermato il consueto 3-4-2-1, in porta ci sarà Alisson, linea difensiva a tre composta da Manolas, Vermaelen e Juan Jesus. Sull’out di destra Bruno Peres costretto agli straordinari, a causa del nuovo grave infortunio di Florenzi. A sinistra agirà Mario Rui, preferito ad Emerson, mentre in mediana spazio a De Rossi e Paredes. Alle spalle di Totti, sulla trequarti ci saranno Perotti ed El Shaarawy. Poche novità rispetto alla gara di andata, invece, per Fran Escribá. L’unica assenza forzata riguarda Nicola Sansone, fermato da alcuni fastidi muscolari. Al suo posto, in attacco, al fianco di Bakambu ci sarà Adrian Lopez. In mezzo al campo ballottaggio tra Soriano e Trigueros.

Probabili formazioni:

ROMA (3-4-2-1): Alisson; Manolas, Vermaelen, Jesus; Peres, De Rossi, Paredes, Mario Rui; Perotti, El Shaarawy; Totti. All: Luciano Spalletti

VILLARREAL (4-4-2): Asenjo; Mario, Musacchio, Victor Ruiz, Costa; Dos Santos, Bruno, Trigueros (Soriano), Cheryshev; Adrian Lopez, Bakambu. All.: Fran Escribà

 

FIORENTINA-BORUSSIA MOENCHENGLADBACH, ore 21.05

In prima serata toccherà alla Fiorentina, impegnata al Franchi contro il Borussia Monchengladbach dopo la vittoria per 1-0 nella gara di andata in terra tedesca. Il tecnico Sousa è intenzionato a schierare il blocco di titolarissimi. Spazio dunque a Tatarusanu in porta, davanti a lui Gonzalo Rodriguez e Astori al centro, a sinistra si rivede Olivera, mentre a destra uno tra Tomovic e Sanchez, con quest’ultimo favorito. A centrocampo Badelj e Vecino, con Borja Valero avanzato sulla trequarti. In attacco, Bernardeschi a sinistra, Chiesa a destra (al rientro dalla squalifica) e il solito Kalinic unica punta. Quanto al Borussia, il tecnico Hecking dovrebbe confermare modulo e uomini della gara di andata. In porta Sommer, davanti a lui Jantschke a destra, Christensen e Vestergaard al centro, Wendt a sinistra. In mediana Kramer e Dahoud, con Herrman e Johnson sulle corsie laterali. In attacco rientra dall’infortunio Raffael, che però non dovrebbe partire titolare, dunque ci sarà Stindl al centro dell’attacco, con Hazard ad agire alle sue spalle.

Probabili formazioni:

FIORENTINA (4-2-3-1): Tatarusanu; Sanchez (Tomovic), Gonzalo Rodriguez, Astori, Olivera; Badelj, Vecino; Chiesa, Borja Valero, Bernardeschi; Kalinic. All.: Paulo Sousa

BORUSSIA MOENCHENGLADBACH (4-2-3-1): Sommer; Jantschke, Vestergaard, Chrlstensen, Wendt; Dahoud, Kramer; Herrmann, T. Hazard, Johnson; Stindl. All.: Dieter Hecking.