Ultimo aggiornamento: lunedi' 23 settembre 2019 17:55

Euro 2016: Portogallo ancora in panne, 0-0 con l’Austria. CR7 sbaglia un rigore

18.06.2016 | 22:55

Pari, patta e reti inviolate tra Portogallo e Austria, nella gara valida per la seconda giornata del girone F appena conclusasi al Parco dei Principi di Parigi. Alla selezione lusitana, che aveva colpito già un palo con Nani nel primo tempo, nemmeno stavolta è bastato Cristiano Ronaldo per centrare la prima vittoria in questo Europeo. Il fuoriclasse del Real Madrid prima è andato a sbattere ripetutamente sull’estremo difensore Almer, poi, al 34’ della ripresa, ha persino sprecato la più ghiotta delle occasioni, calciando sul palo il rigore che Nicola Rizzoli gli aveva concesso pochi secondi prima. A voler tacere del gol annullatogli per offside nel recupero. Il Portogallo adesso si giocherà tutto con l’Ungheria, mentre la rappresentativa di Koller, che è riuscita a tenere botta fino alla fine, tiene vive le speranze di passaggio del turno, potendo ben rientrare – in caso di vittoria sull’Islanda – tra le quattro migliori terze che parteciperanno agli ottavi di finale. Questa l’attuale classifica del raggruppamento: Ungheria 4, Islanda e Portogallo 2, Austria 1.

PORTOGALLO-AUSTRIA 0-0

PORTOGALLO: Rui Patricio; Vieirinha, Pepe, Ricardo Carvalho, Guerreiro; William Carvalho, Moutinho, André Gomes (84’ Eder); Nani (89’ Silva), Quaresma (71’ Joao Mario), Ronaldo. Ct: Fernando Santos

AUSTRIA: Almer; Klein, Hinteregger, Prödl, Fuchs; Harnik, Baumgartlinger, Ilsanker (87’ Wimmer), Alaba (65’ Schopf); Arnautovic, Sabitzer. Ct: Koller

Arbitro: Rizzoli

Ammoniti: Quaresma, Pepe (P); Harnik, Hinteregger, Fuchs, Schopf (A)

Foto: Twitter Euro 2016