Ultimo aggiornamento: lunedi' 23 settembre 2019 00:42

ESPLOSIVO, RAPIDO E TERZINO “PER CASO”: WAN-BISSAKA, LO UNITED NEL DESTINO

02.07.2019 | 13:30

Dopo aver brillato con il Crystal Palace, ora il mondo del calcio vedrà protagonista Aaron Wan-Bissaka anche con la prestigiosa maglia del Manchester United. Il laterale destro della nazionale Under 21 dei Tre Leoni è ufficialmente un nuovo giocatore dei Red Devils, che si sono assicurati il suo cartellino dopo un lunghissimo inseguimento. Lo United ha chiuso l’affare per 50 milioni di sterline (circa 55 milioni di euro), mentre al giocatore andranno 320 mila sterline al mese per cinque anni. Nella scorsa stagione, il classe ’97 ha giocato con la maglia del Palace, ora il grande salto per lui e per la stessa società di Manchester che mette nel registro degli acquisti il quinto colpo più caro della sua storia dopo quelli di Pogba, Lukaku, Di Maria e Fred.

Nato a Londra nel 1997 ma diviso tra due nazioni e tra due nazionali: dopo aver rappresentato la Repubblica Democratica del Congo U20 nel 2015 (paese di cui è originario il padre), Aaron Wan-Bissaka ha scelto di vestire la casacca dell’Inghilterra Under 20 e più recentemente quella dell’Under 21, con cui ha disputato l’Europeo. Ma nel suo cuore, fin da bambino, c’era spazio solo per una squadra: il Manchester United, come testimoniano le foto che lo ritraggono in tenera età con la maglia dei Red Devils cucita addosso. Una sorta di segno del destino. Ma la sua vita non è stata tutta in discesa, anzi: a 14 anni il Crystal Palace voleva spedirlo a casa, a causa dei ritardi in allenamento e alcuni problemi legati a una cattiva alimentazione. Soltanto una mediazione del padre riuscì a strappare una prova di tre mesi, al termine della quale i rapporti si ricucirono fino alla firma di un lungo contratto.

Da allora ecco la risalita, nel “suo” ruolo di attaccante. Già, perché da giovanissimo Wan-Bissaka ha iniziato a giocare da punta o da esterno offensivo, prima di essere spostato nella posizione di terzino. Quando militava nell’Under 23 del Palace, Aaron è stato impiegato come laterale basso per contrastare Wilfried Zaha (non uno qualunque…) ed è riuscito ad annullarlo completamente. Tutti stregati, dalla sua fisicità, dalla sua esplosività, dalla sua rapidità. E dal pressing asfissiante portato alle spalle dell’attaccante mentre con le lunghe gambe strappa il pallone all’avversario. Da allora Wan-Bissaka si afferma e si consacra nel suo nuovo ruolo: una stagione pazzesca, quella appena trascorsa, che gli vale la chiamata di tante big europee. Ma alla fine a spuntarla è stato il Manchester United per una cifra monstre di 55 milioni di euro. E ora Wa-Bissaka, terzino (quasi) per caso, è pronto a stregare anche il popolo dell’Old Trafford.

 

Foto: Twitter ufficiale Manchester United