Altro
De Laurentiis

Esimio De Laurentiis, il nostro mercato è molto bello, gentile, educato e sincero

Ci spiace molto che Aurelio De Laurentiis per commentare alcune voci di mercato abbia utilizzato toni sgradevoli, offendendo una categoria, andando ben oltre il minimo sindacale (ammesso e non concesso che ci sia). I giornalisti non sono “animali”, sbagliano come tutti, in qualche caso anche meno. Non abbiamo bisogno di stendere tappeti, non abbiamo bisogno di commentare giustificandola, non avvertiamo la necessità di appecoronarci e neanche di fare giochini che non appartengono al “mondo delle notizie”. Gentile De Laurentiis, lei faccia come crede, ma se aggiungiamo che magari Ancelotti aspetta un colpo giusto non ci arrampichiamo sugli specchi. Sui nomi ci possiamo prendere oppure no, non alimentiamo sogni che diventano incubi, non diciamo “tizio è vicino” quando “tizio è lontano”. Gentile De Laurentiis non importa che lei memorizzi, ma le diciamo che il nostro mercato è molto bello, gentile, educato e sincero. Sempre, per sempre.

 

Foto: Twitter Napoli

Archivio: Altro