Ultimo aggiornamento: martedi' 10 dicembre 2019 12:24

Esclusiva: Schick, sirene tedesche. Più Dortmund che Lipsia

10.04.2019 | 23:55

Le strade di Patrik Schick e della Roma sembrano destinate a separarsi al termine della stagione. Un rendimento non certo all’altezza delle aspettative, a maggior ragione considerato l’investimento economico fatto appena due estati fa dai giallorossi, che sborsarono circa 40 milioni per l’attaccante ceco: 5 per il prestito, 9 per il riscatto obbligatorio (scattato in estate) e altri 8 di bonus; infine una “maxirata” da 20 milioni entro tre anni che potrebbe trasformarsi in percentuale (50%) sulla futura cessione se questa dovesse arrivare prima del 2020. Ora, sulle tracce di Schick c’è soprattutto il Borussia Dortmund, che lo aveva cercato pesantemente prima del trasferimento nella Capitale e che presto tornerà alla carica. Un profilo che continua a piacere al club tedesco, malgrado il rendimento del classe ’96 (appena 3 gol nell’attuale campionato). In corsa per Schick c’è anche il Lipsia che ha una grossa disponibilità economica, ma il Dortmund oggi è davanti.

 

Foto: Twitter ufficiale Roma