Ultimo aggiornamento: mercoledi' 27 gennaio 2021 00:20

Esclusiva: Scamacca, la Juve lavora per un prestito di 18 mesi con obbligo. Le alternative

10.01.2021 | 17:27

Gianluca Scamacca è stato accostato alla Juve per la prima volta a fine dicembre dalla “Gazzetta dello Sport”, come possibile soluzione alternativa a Morata, un investimento per il futuro considerate le grandi qualità dell’attaccante classe 1999.

A questo punto si può dire che Scamacca difficilmente resterà al Genoa: è di proprietà del Sassuolo e gli eccellenti rapporti tra i due club possono fare la differenza. Scamacca è molto apprezzato dal Milan, che però ha deciso di non fare l’operazione in queste settimane, anche da Fiorentina e Roma che però non possono muoversi perché vogliono dare fiducia al titolare (Vlahovic) oppure hanno già un reparto offensivo al completo (Dzeko e Borja Mayoral). Nelle ultime ore ci hanno pensato anche Bologna e Parma, ma le garanzie che può dare la Juve sono diverse.

Magari in prestito con obbligo di riscatto tra 18 mesi, magari individuando qualche contropartita tecnica: i rapporti tra Juve e Sassuolo sono eccellenti, stasera si affronteranno. L’alternativa per la Juve oggi resta un profilo meno giovane, ma molte strade sono bloccate. Aspettando le decisioni di Milik a fine gennaio ma questo è un altro discorso e vale eventualmente per il futuro.

Foto: Twitter Genoa