Rabiot le10static.com

Esclusiva: da Rabiot a Golovin, tutte le mosse Juve a centrocampo

Il Cancelo è aperto, bisogna soltanto entrarci, questione di tempo. La Juve risolve il problema terzino, tiene ancora sulle spine Darmian (e di riflesso Arias) e si concentra sul centrocampo. Partiamo da Pjanic: imprescindibile, indispensabile, ma bisognerebbe ritoccare il contratto – scadenza 2021 – e soprattutto adeguarlo rispetto ai 4,5 milioni attuali a stagione. E fino a quando non accadrà è serio il rischio che qualcuno si presenti: non soltanto il Barcellona, ma anche il Chelsea. Lo stesso Chelsea che aspetta Sarri e che segue Golovin, un pallino fisso della Juve. Tuttavia Marotta e Paratici non si fermano lì. Il sogno è Milinkovic-Savic, un sogno impossibile se il Real ha intenzione di partire da una base di 150 milioni (più bonus). L’intrigo si chiama Adrien Rabiot, nell’incontro di ieri si è parlato di lui. E il gradimento esiste, è forte. La valutazione non può essere di 40 milioni, a circa un anno dalla scadenza del contatto. E la necessità del Psg di cedere per 60 milioni entro il 30 giugno aiuta. Occhio.

 

Foto: le10static.com

Archivio: Calciomercato