herrera a bola

Esclusiva: Inter, da Herrera a Vidal passando per Barella. Gli scenari

Un centrocampista per l’Inter. Alle condizioni che conosciamo bene, queste: prestito con diritto di riscatto. A meno che, probabile, non esca Joao Mario braccato dal Wolverhampton; a quel punto si aprirebbe un mondo. Quale mondo? Herrera del Porto no, al momento non è una pista e difficilmente lo sarà. Soprattutto perché c’è un contratto in scadenza e il diretto interessato ha voglia di scegliere da solo la nuova destinazione. Ma anche perché trattare con il Porto oggi sarebbe una salita rapidissima. Arturo Vidal, ormai in rotta di collisione con il Bayern, è un’idea intrigante, ma non si può fare in prestito con diritto di riscatto (ha un contratto in scadenza, ma a differenza di Herrera andrebbe via in questa sessione), quindi torniamo alla pratica Joao Mario come ossigeno indispensabile per spendere cifre importanti. In una mini lista ribadiamo la presenza, forte, di Barella: Inter e Cagliari ne avevano parlato quando sembrava a un passo Nico Gonzlaez e quando c’era una trama in corso per Nandez. Vale il discorso di prima: un’operazione in uscita, il solito Joao Mario, è molto cose si sbloccheranno. Per l’Inter il signor Barella è considerato il Nainggolan italiano, quindi non perderà di vista il suo numero di targa. Per il presente o per il futuro.

Foto: A Bola

Archivio: Altro