Ultimo aggiornamento: venerdi' 16 aprile 2021 15:20

Esclusiva: il Frosinone ragiona sul dopo-Nesta. Gli aggiornamenti

22.03.2021 | 15:57

Nesta Twitter personale

Il Frosinone avrebbe voluto resistere fino in fondo con Alessandro Nesta, ma dopo circa un mese è crollato e ha ufficializzato l’esonero. Risultati improponibili, una situazione ambientale ormai non gestibile, per questo motivo è arrivata la svolta. Al Frosinone piace molto Andreazzoli, ma è una pista complicata per diversi motivi. Andreazzoli ha detto no a molti, resta un’opzione valida per il Monza se dovesse precipitate la posizione di Cristian Brocchi. Quest’ultimo resiste ancora ma non con tanta fiducia, possibile che vada avanti per qualche partita sfruttando un calendario sulla carta agevole. E considerato che Adriano Galliani in questi giorni sta risolvendo i problemi di salute legati al Covid-19. Il Frosinone ha pensato anche a Gian Piero Ventura, un nome che vi abbiamo fatto un mese fa, ma al momento non ci sono accordi. Anche perché Ventura vorrebbe ripartire da luglio e non per poche partite, vedremo. E così il Frosinone sta valutando altro profili, di allenatori che hanno avuto un’esperienza in Serie C. Un profilo è quello di Salvatore Sullo, due anni fa a Padova, storico vice dello stesso Ventura e in questa stagione disoccupato. Tra le altre, è una soluzione che il club sta valutando in queste ore dopo l’esonero di Nesta e con l’obiettivo di chiudere nel migliore dei modi una stagione fin qui anonima.

 

 

Foto: twitter personale