Ultimo aggiornamento: venerdi' 22 gennaio 2021 12:52

Esclusiva: Dalbert-Nizza, no stop e fiducia. L’Inter ha in pugno Biraghi. E Sanchez resta l’unica…

17.08.2019 | 22:37

Le strade dell’Inter e di Cristiano Biraghi possono incrociarsi nuovamente. Il club di Suning ha in pugno il laterale classe ’93, cresciuto proprio nel vivaio nerazzurro. Una pista che vi abbiamo raccontato a ottobre, ora l’operazione è legata al futuro di Dalbert: sul brasiliano c’è forte il Nizza, suo ex club, i contatti tra le parti vanno avanti no stop e con fiducia. Se il Nizza accettasse le condizioni dell’Inter per Dalbert (prestito oneroso con opzione di riscatto), allora Biraghi ritroverebbe il club nerazzurro con il quale ha un accordo totale sull’ingaggio. Per quanto riguarda l’attacco, invece, non ci vuole la lampada di Aladino per capire i pochi attaccanti rimasti: Alexis Sanchez (così come Llorente, svincolato) resta l’unica pista percorribile per i nerazzurri. Già a maggio i tabloid britannici parlavano di Inter forte sul cileno, con lo United disposto a cederlo con la formula del prestito pagando metà del suo stipendio: 12 dei 24 milioni di sterline lorde che guadagna in un anno. Al cambio attuale 12 milioni di sterline sono pari a 13,8 milioni di euro, circa 7 milioni di euro netti a stagione. Marotta seguiva Sanchez fin dai tempi della Juve, ora è un profilo che è tornato prepotentemente di moda per l’Inter di Conte.

 

Foto: Twitter ufficiale Inter