Ultimo aggiornamento: mercoledi' 07 aprile 2021 15:23

Esclusiva: crisi Modena, lunedì Taddeo incontra il sindaco. E Tacconi…

14.10.2017 | 23:58

Stagione horror sin qui per il Modena, il punto di penalizzazione inflitto al club emiliano non dovrebbe certo essere l’unico, considerato la scure del maxi deferimento per i reiterati inadempimenti fiscali. Caliendo ha passato la mano, gli è subentrato Taddeo ma la situazione fin qui non è migliorata di molto, per sbloccarla lunedì è in programma un incontro tra il nuovo patron e il sindaco di Modena, con all’ordine del giorno la ben nota questione stadio. Si cercherà di uscire dall’impasse, cercando un accordo sul versamento degli arretrati. Frattanto, dal punto di vista squisitamente societario, Taddeo ha coinvolto l’ex portiere Stefano Tacconi che potrebbe assumere il ruolo di direttore generale, mentre come ds la proprietà ha pensato a Elio Signorelli, anche se quest’ultimo non ha ancora sciolto le riserve alla luce del quadro attuale, ancora  ingarbugliato.