Ultimo aggiornamento: lunedi' 24 gennaio 2022 20:15

Esclusiva: Berardi-Sassuolo, divorzio possibile. Occhio alla Fiorentina (e non solo)

18.08.2021 | 17:55

Domenico Berardi può lasciare il Sassuolo. E ve lo avevamo raccontato il 28 giugno, quando parlavamo di probabile addio. A quei tempi c’erano già avvisaglie, pur nel rispetto di un rapporto straordinario tra l’esterno offensivo fresco Campione d’Europa con l’Italia e il club emiliano. L’ad Carnevali ha sempre detto che, in caso di offerta congrua, il club la prenderebbe in considerazione. La novità è che il Sassuolo potrebbe non chiedere più 40 milioni e neanche 35, la valutazione con i bonus è sui 30.  Nelle ultime settimane c’erano stati sondaggi di Borussia Dortmund, Chelsea e Atalanta, di sicuro Berardi piace molto a Sarri ma la Lazio oggi è su altre piste. Occhio a due soluzioni: la Fiorentina in caso di cessione di Vlahovic (con il Sassuolo c’è un canale aperto anche per Scamacca), la stessa Viola che due anni fa aveva praticamente preso Berardi ma poi non si arrivò a un accordo totale tra i club. Sulla sfondo il Milan, come raccontato anche da Gianluigi Longari su Sportitalia diverse settimane fa. Pioli l’ha sempre voluto, sia a Firenze che a Milano nerazzurra senza riuscirci. Il Milan non si è fin qui avvicinato perché aveva memorizzato una valutazione da 40 milioni, ma adesso il cartellino è sceso.
Foto: Twitter Sassuolo