Ultimo aggiornamento: sabato 22 febbraio 2020 14:00

Eriksen, cronaca di una giornata da Inter. Gli accordi sui bonus e i prossimi passaggi

23.01.2020 | 23:59

Christian Eriksen e l’Inter, non ci sono più dubbi. Cronaca di una giornata incredibile, interminabile, vissuta tra call-conference, linea diretta con il suo agente Martin Schoot, poi la cena a Milano (documentata da Sportitalia) tra Marotta, Ausilio e gli intermediari dell’affare Eriksen. Era scritto che in qualche modo il Tottenham avrebbe ceduto: il club nerazzurro verserà una cifra che con i bonus andrà a toccare il muro dei 20 milioni, condizione imprescindibile da parte di Daniel Levy per aprire all’operazione. Bonus in più o in meno, ormai sono dettagli. Eriksen voleva solo l’Inter, ha da tempo un accordo contrattuale da 8 milioni (con i bonus ci avviciniamo ai 10) a partire dalla prossima stagione, nelle ultime settimane il club nerazzurro ha virato prepotentemente: dalla possibilità di prenderlo a giungo alla necessità di anticipare l’affare. L’Inter ha programmato per lunedì il giorno dell’arrivo a Milano, in modo da perfezionare i passaggi burocratici e consentire al danese di svolgere le visite. A meno che, come già svelato in un tweet, Eriksen non decida di anticipare: domenica alle 12.30 è in programma Inter-Cagliari.

Foto: Twitter ufficiale Tottenham