Ultimo aggiornamento: giovedi' 02 aprile 2020 00:08

El Shaarawy: “Mi manca l’Italia. La Roma? Una famiglia, ma ora non parlo di mercato”

26.03.2020 | 15:56

“L’Italia mi manca”. Parola di Stephan El Shaarawy, ex attaccante della Roma e attualmente in forza allo Shanghai Shenhua, intervenuto così ai microfoni di Sky Sport: “Con la situazione Coronavirus in Cina, e lo stop del campionato, avevo cercato insieme al club di trovare una soluzione. Arrivati a gennaio avevano iniziato a posticipare campionato e coppe e non si sapeva fino a quando dovevamo star fermi. Io non potevo permettermelo con la Nazionale a marzo e poi l’Europeo. In quel momento avevo chiesto un aiuto al club per cercare di non stare fermo. La Nazionale era la mia priorità. Sono stato convocato nelle tre volte precedenti e non volevo perdere quell’occasione. Non siamo riusciti a trovare una soluzione, ma volevo giocare perché stare fermo non è produttivo. Tornare a Roma? Vedremo in futuro. Ora gioco qui e devo pensare a fare il bene di questa squadra. Di cose di mercato sinceramente non posso parlarne adesso. A Roma ho lasciato tantissimo. Ho costruito un percorso calcistico e molto di più. Mi sono sentito a casa e in famiglia. Mi manca, ma anche tutta l’Italia, perché è casa mia”.

Foto: Shanghai Shenua Instagram