Ultimo aggiornamento: lunedi' 16 dicembre 2019 00:30

Dzeko: “La Roma deve stare in alto. La fascia? Pesa, ma sono pronto. Sull’Inter e il mercato…”

13.11.2019 | 11:18

Edin Dzeko, attaccante della Roma, ha rilasciato una lunga intervista a La Stampa oggi in edicola, parlando del momento dei giallorossi, di Fonseca e del mercato. Ecco le sue dichiarazioni: “Senza Florenzi sono il capitano della Roma: sensazioni? Quella fascia l’hanno indossata Totti e De Rossi, pesa. Ma sono pronto. L’Inter? Il mercato è troppo lungo, nel mio caso ha pesato. Con la testa ero ovunque, così nel primo giorno di ritiro ho parlato con Fonseca e gli ho detto che mi sentivo un giocatore della Roma. Fonseca ti parla con schiettezza anche quando non giochi, sa dare importanza a tutti. Ci ha fatto capire che qui c’è un progetto, non siamo di passaggio. I razzisti? Non li comprendo proprio. Ho giocato con ragazzi di ogni paese, siamo tutti fratelli. Non capisco che cosa abbiano in testa, certa gente deve stare a casa. Allo stadio non ci serve. Juve imbattibile? Sono sempre i favoriti, ma l’Inter può impensierirli. Conte trasmette fiducia. La Roma? Dopo una partenza negativa, ci siamo ripresi. Perdere a Parma non ci voleva, ma questa società deve stare in alto“, ha chiuso Dzeko.

Foto: Twitter ufficiale Roma