Ultimo aggiornamento: lunedi' 17 gennaio 2022 00:25

Dybala (che nel finale sbaglia un rigore) e Morata regalano i tre punti alla Juve. Verona e Cagliari si dividono la posta (0-0)

30.11.2021 | 22:43

Si sono conclusi i match serali di questo martedì, anticipi del turno infrasettimanale valido per la 15a giornata di Serie A 2021-22.
All’Arechi la Juve batte la Salernitana 2-0: apre le marcature al 21′ il bellissimo gol di Paulo Dybala, abile a sfruttare al meglio la triangolazione con Kulusevski e a battere Belec col mancino.
Il 2-0 firmato Chiellini viene annullato dopo il check del VAR per un fuorigioco di Moise Kean.
Nella ripresa Ranieri colpisce un palo clamoroso per i campani, dunque la formazione di Allegri punisce ed è Morata a firmare il 2-0: cross basso di Bernardeschi dalla sinistra e colpo da biliardo dello spagnolo che insacca tra le gambe di Belec.
Ancora Dybala sfiora il tris e la doppietta personale con un sinistro a giro, poi sbaglia un rigore scivolando sul dischetto all’ultimo minuto di recupero. Finisce 2-0 con i bianconeri che ritrovano i tre punti dopo i ko con Chelsea e Atalanta.

Al Bentegodi si gioca Verona e Cagliari, i padroni di casa spingono, ma i sardi non stanno a guardare e ci provano con Lykogiannis, Nandez e Keita. In avvio di ripresa nervosismo tra Nandez e Simeone, rissa sfiorata dopo il brutto intervento dell’attaccante scaligero sul centrocampista uruguaiano.
Chance non sfruttate da Simeone e Barak, Radunovic risponde presente, ma il “Cholito” poteva fare molto meglio a tu per tu con il portiere avversario. Dawidowicz colpisce il palo al 69′ su corner, sul suo colpo di testa è decisiva la deviazione di Joao Pedro. Entra Lasagna per creare un po’ di scompiglio lì davanti e sfiora il gol in due occasioni nel finale. Un punto per parte, Verona-Cagliari è 0-0.

Foto: Twitter Juventus