Ultimo aggiornamento: sabato 30 maggio 2020 00:20

Dybala: “All’inizio avevo paura, ora va meglio. CR7 fantastico. Taglio stipendi? La cosa migliore da fare”

01.04.2020 | 15:14

Paulo Dybala, attaccante della Juventus, ha parlato sul canale ufficiale della Federcalcio argentina in merito al suo momento e non solo: “Il virus? All’inizio hai paura, ma adesso va meglio. Prima mi stancavo più in fretta. Volevo allenarmi ma dopo cinque minuti ero già senza fiato. E lì si è capito che qualcosa non andava bene… Avevo una brutta tosse, mi sentivo stanco e avevo molto freddo. Di certo questo virus non è una cazz… e la gente deve rimanere in casa perché in Italia ci sono parecchi morti. Cristiano Ronaldo? Sembra uno spaccone, ma è fantastico e molto socievole. La Nazionale? Forse avrei dovuto spiegare meglio quella frase sulla difficoltà a giocare con Messi, mi sarebbe piaciuto dare di più all’Argentina. Il taglio allo stipendio? Chiellini ha parlato col presidente, poi col gruppo. Ne abbiamo parlato in chat, c’erano opinioni diverse, c’erano giocatori a cui mancavano una o due partite per raggiungere un bonus, ma questa era la cosa migliore da fare”.

Foto: Dybala Instagram