Ultimo aggiornamento: martedi' 28 gennaio 2020 00:30

Donadoni: “Ora i giovani crescono meglio, hanno più personalità. La cessione di Cutrone…”

09.09.2019 | 11:13

Roberto Donadoni, ex commissario tecnico della Nazionale italiana e attualmente alla guida dello Shenzen, ha parlato durante la trasmissione Radio Anch’io lo Sport sulle frequenze di Radio Rai. Queste le sue parole: “Ci sono tanti ragazzi italiani che stanno crescendo bene e stanno acquisendo la mentalità giusta. Non temono più il confronto con gli avversari e questo atteggiamento è fondamentale. Molti giocatori cominciano ad abituarsi anche al calcio straniero e i presupposti di questa Nazionale sono ottimi, si pensa a giocare a calcio e a far male in zona gol agli avversari. Ci sono diversi giovani interessanti. La cessione di Cutrone? Il Milan è una parte importante della mia vita ma detto così il mio pensiero lascia il tempo che trova. Detto questo Cutrone ha fatto bene, lotta, combatte e non molla mai. A me piace molto ma essere protagonisti nel Milan non è semplice. La società ha attuato una politica che può non piacere ai tifosi ma che mi auguro possa portare a risultati importanti. Giampaolo deve lavorare serenamente e mi auguro che riesca a ottenere risultati ottimi”.

Foto: Bologna Twitter