Ultimo aggiornamento: domenica 23 febbraio 2020 00:05

Diego Lopez torna in Serie A. I precedenti

05.02.2020 | 00:15

Diego Lopez torna in Serie A, ormai ci siamo. Il tecnico uruguaiano, come anticipato lunedì sera a Sportitalia, è pronto a riabbracciare l’Italia per guidare la panchina del Brescia che saluta, per la seconda volta in poco tempo, Eugenio Corini. Lopez conosce bene il nostro campionato avendo indossato la maglia del Cagliari per 12 anni, dal 1998 al 2010. La sua prima panchina in Serie A, dopo gli inizi nel settore giovanile rossoblu, è proprio quella del club sardo nella stagione 2013-2014, avventura conclusasi con l’esonero. Nell’annata seguente scende in B per allenare, senza particolari successi, il Bologna. Il 26 gennaio del 2017 viene chiamato da Zamparini per scuotere il Palermo, ma l’11 aprile, a seguito della sconfitta rimediata per 4-0 in casa del Milan, viene sollevato dall’incarico. Il 18 ottobre dello stesso anno torna ad allenare il Cagliari sottoscrivendo un contratto fino al 30 giugno 2019 al posto di Massimo Rastelli, l’esperienza stavolta termina nel migliore dei modi con la permanenza nel massimo torneo. Il 7 giugno del 2018 firma con il Peñarol e, in poco tempo, in Patria dimostra la sua crescita professionale conquistando subito il titolo di campione d’Uruguay. Ora, a distanza di 3 anni e con maggiore consapevolezza nei propri mezzi, Diego Lopez torna in Serie A per tentare di risollevare le sorti del Brescia di Cellino, già in passato suo presidente.

Foto: Cagliari Twitter