Ultimo aggiornamento: lunedi' 23 settembre 2019 22:11

Diawara: “Ho grandi motivazioni, voglio riportare la Roma in Champions. Su Fonseca e Manolas…”

22.07.2019 | 16:06

La Roma ha presentato Amadou Diawara. Queste le dichiarazioni rilasciate dal centrocampista guineano arrivato nella Capitale dal Napoli: “Sicuramente nel centrocampo a 3 sono più abituato. Mi adatto anche al doppio mediano. L’importante è aiutare la squadra e fare ciò che chiede il mister. Come sto? Ho tagliato le vacanze per tornare veloce per conoscere compagni e allenatore. Adesso sto bene, penso di riuscire ad essere al meglio per l’allenamento di oggi. Obiettivi? L’obiettivo minimo della Roma è la Champions League. Differenze tra Napoli e Roma? Sono due grandi squadre. Quest’anno potremo fare una grande stagione. Sono arrivato motivato in una grande squadra. Darò tutto per aiutare la squadra e arrivare dove merita. In passato ho scelto il Napoli e non la Roma? L’importante ora è essere qui e fare bene. Fonseca? Per lui i centrocampisti sono importanti perché devono uscire palla al piede. E’ stata un’emozione quando mi ha chiamato e sono onorato di lavorare per lui. Io qui anche senza l’operazione Manolas? Penso di sì, a prescindere da Manolas. L’allenatore mi voleva e ringrazio la Roma per la fiducia. Spero di ripagarla in campo. I tifosi? Mi ha fatto impressione vederli da avversario all’Olimpico. Posso dire loro che darò il massimo. Io come Kanté? È un giocatore di altissimo livello. Non posso dirlo io se gli somiglio. Il mio idolo è Touré. Qui prima di me Strootman, De Rossi e Nainggolan? Loro sono veramente forti. Li ho affrontati da avversario e mi hanno messo in difficoltà. Sono ancora giovane e spero di dare il massimo in ogni allenamento e partita. Spero di poter fare come loro o anche meglio”.

Foto: Roma Twitter