Diaby Moussa Crotone sito ufficiale

VELOCITÀ, AGILITÀ E DRIBBLING: DIABY, UNA FRECCIA PER ZENGA

Non solo Capuano, Benali e Ricci, il Crotone durante l’ultima sessione di calciomercato invernale si è aggiudicato un elemento a dir poco interessante: Moussa Diaby, esterno offensivo prelevato dal Paris Saint-Germain. Si tratta di un rinforzo importante e di prospettiva che attesta l’ambizione e l’oculata programmazione del club rossoblu. Il direttore sportivo Giuseppe Ursino, sempre attento al mondo giovanile, ha colto la palla al balzo e ha consegnato a Walter Zenga un elemento che col tempo potrà sicuramente imporsi nel nostro calcio. Diaby nasce a Parigi il 7 luglio del 1999, inizia immediatamente a giocare a calcio e si innamora di questo sport. Come tutti i bambini sogna di poter diventare un calciatore professionista e durante l’infanzia ammira le gesta di Zinedine Zidane, David Trezeguet e Thierry Henry. Il desiderio di emulare le giocate di questi grandi campioni è forte e così Diaby mette il massimo impegno per poter emergere e intraprendere il proprio percorso. Dopo aver rincorso il pallone negli oratori e nei vari campi di provincia, nell’estate del 2016 viene notato, osservato e in seguito tesserato dal Paris Saint-Germain, club che lo mette subito nelle condizioni di poter crescere e plasmare il suo talento cristallino.

Diaby Moussa Psg lefoot

A colpire la dirigenza del sodalizio parigino è l’impressionante velocità di Diaby che, palla al piede, diventa una vera e propria scheggia. Inoltre, il classe 1999, stupisce tutti con la sua invidiabile tecnica individuale abbinata a un’agilità fuori dalla norma. Diaby è un’ala offensiva di piede sinistro che predilige giocare principalmente sulla destra per saltare l’uomo con il suo dribbling ubriacante, convergere verso il centro e calciare in porta. All’ombra della Tour Eiffel le sue capacità vengono modellate a dovere e il suo rendimento, sempre oltre la sufficienza, gli consente di mettersi in mostra con numerosi gol e assist per i compagni. Con il tempo arrivano anche le prime convocazioni in Nazionale francese, prima in Under 18 e poi in Under 19. Durante l’ultima finestra di mercato, infine, il Crotone decide di chiedere informazioni sul suo conto e successivamente di portarlo in Italia. Diaby lascia la formazione B del Psg, dopo aver realizzato 4 marcature personali in questa stagione, e giunge in Calabria con la formula del prestito. Per il giovane talento si spalancano le porte del nostro calcio e della Serie A. La voglia di sorprendere del 18enne di origine maliana è tanta, per via delle sue caratteristiche potrebbe tranquillamente trovare spazio nel tridente offensivo rossoblu. La sensazione è che molto presto lo vedremo all’opera. Diaby, una freccia per Zenga.

Diaby Moussa Psg wesudnews

Foto: sito ufficiale Crotone

Commenti

Archivio: Altro