Ultimo aggiornamento: sabato 08 maggio 2021 00:20

Di Natale: “Non pensavo che fare l’allenatore fosse così difficile”

28.04.2021 | 19:40

Totò Di Natale, da poco allenatore della Carrarese, ha parlato a Rai Sport della sua nuova esperienza sulla panchina, ammettendo le tante difficoltà che ci sono in questo mestiere.

Queste le sue parole: “Da giocatore era una cosa più mia, ora devo invece pensare alla squadra, a tutto lo spogliatoio, alla società, ai tifosi. ma è una bellissima esperienza e spero di continuare così. Io sono uno che fa giocare molto i giovani, l’ho vissuto sulla mia pelle. Io credo che quando sono bravi non si guarda all’età. Qui alla Carrarese sono di qualità, sono ragazzi eccezionali, hanno voglia di lavorare, io ho portato la mia esperienza. Spero che i ragazzi lo capiscano e si possa finire al meglio. Baldini? Lo ringrazio, per me è un papà, mi ha cresciuto molto. Ho preso qualcosa di buono da tutti gli allenatori che ho avuto. Da giocatore non pensavo che fare l’allenatore fosse così difficile. Il mio gol più bello? Quello col Chievo al volo come Francesco Totti“.

Foto: Zimbio