Di Francesco panchina Roma Foto Liverpool Twitter

Di Francesco: “Ripartiamo da oggi, potevamo vincere con più gol di scarto. Su Dzeko e Pellegrini…”

Eusebio Di Francesco, tecnico della Roma, ha parlato dopo il successo contro il CSKA Mosca ai microfoni di Sky Sport: “Avevamo inanellato ottime partite prima della Spal, ma alle prime difficoltà abbiamo perso il filo logico del nostro gioco. In questa gara abbiamo fatto tante cose interessanti, anche soffrendo perché inizialmente erano bravi a trovare gli uomini tra le linee. Poi abbiamo preso le misure creando tante situazioni favorevoli. Mi auguro che sia una strada da cui partire perché la prestazione di sabato mi ha sorpreso. A volte può calare l’attenzione, ma il calcio non ti permette di abbassare la guardia. Le partite si preparano durante la settimana, non si può pensare di arrivare due ore prima a farlo. Con la SPAL ho avuto questa sensazione e non deve capitare. Se avessimo vinto 5-1 non avremmo rubato. Abbiamo creato tanto e dobbiamo migliorare nel non concedere nulla. Dzeko? Se avesse fatto gol anche domenica sarebbe stato meglio. Lui è un giocatore straordinario quando è in giornata che permette di alzare anche la palla nei momenti di difficoltà riuscendo a far giocare anche i compagni. E’ un grande professionista, a volte da la sensazione di essere svogliato ma non è così. Quando c’è con la testa, però, è determinato. Ho la sensazione che preferisca giocare di sera. C’è sempre qualcosa da migliorare, in campionato non abbiamo avuto continuità e venivamo da risultati negativi. A volte le certezze arrivano attraverso le vittorie. Se adiamo a guardare i dati abbiamo recuperato 13 palloni nella metà camo avversaria, segno che ravamo aggressivi. Volevamo il terzo gol, ho visto tante cose positive e non sempre si possono dominare la pertite, ma già farlo per molto tempo è un ottimo risultato. Pellegrini è uscito precauzionalmente, soltanto perché era stanco”.

Foto: Liverpool Twitter

Archivio: Altro