Di Francesco conferenza pre Inter Foto Roma Twitter

Di Francesco: “Kolarov e De Rossi non convocati. Luca Pellegrini gioca. Su Dzeko, Perotti e Pastore…”

Eusebio Di Francesco, alla vigilia di RomaSpal (in programma domani alle 15), ha parlato in conferenza stampa. Le parole sulle condizioni di alcuni calciatori: “Kluivert e Nzonzi ancora non si sono allenati, ma in generale stanno bene. Schick ha qualche problemino, lo valuteremo oggi ma credo stia bene. Terrò conto del minutaggio dei giocatori, anche se non so se per questa o per la prossima. Due gare vicine si possono sostenere e presto torneranno a disposizione Kolarov e De Rossi, spero rientrino in gruppo dopo la SPAL per essere disponibili col CSKA. Per domani non saranno convocati. De Rossi futuro allenatore? “E’ già un mio collaboratore… E’ già molto bravo, sta aiutando tanti ragazzi ed il fatto di essere un centrocampista lo aiuterà. Secondo me lo potrà fare, anche se andranno valutate molte cose”.

Sull’importanza di Dzeko: “I meriti dei miglioramenti sono suoi. Ha potenzialità enormi, che a volte non si rende conto di avere. Gli manca solo un po’ di continuità, a tratti non si mette a disposizione dei compagni ma sta lavorando bene. Edin va sfruttato in questo momento. Pastore? E’ rientrato ieri, sarà quasi sicuramente convocato. E’ a disposizione, anche se non conosco nel dettaglio la sua condizione. Ha lavorato bene e si è messo a disposizione, poi la reale condizione la dobbiamo valutare”. Sulla SPAL: “È una partita molto complicata, nell’ultimo periodo ha ottenuto pochi risultati ma ha fatto ottime prestazioni. Dobbiamo affrontare questa partita con attenzione. Nella Spal c’è Lazzari, il giocatore che ha fatto più dribbling in Serie A. Noi abbiamo bisogno di ritrovare continuità, abbiamo intrapreso la strada giusta e dobbiamo proseguire a partire da questa sfida“.

Sull’infortunio di Perotti: “Stiamo valutando insieme ai preparatori, in modo da non farlo infortunare più. Sono dispiaciuto per lui, vive il calcio con amore e passione e farsi male spesso ti fa avere bisogno di aiuto. Zaniolo? Esperimenti se ne possono fare tanti, ma in questo momento devo dare certezze alla squadra. Lui ha sempre giocato da trequartista o da mezzala, non è pronto per fare questo. Magari in qualche partita in cui dobbiamo rimontare ci sta, ma in partenza è una scelta che non farei“. Da terzino sinistro giocherà ancora Luca Pellegrini: “Giocherà titolare, devo dare continuità al suo percorso di crescita. Lui deve migliorare ed essere più pulito nelle sue prestazioni, ha fisicità ma deve essere bravo a sfruttarla. È giovane, giusto possa sbagliare“.

 

Foto: Roma Twitter



Archivio: News