Ultimo aggiornamento: venerdi' 29 maggio 2020 00:25

DI BIAGIO E LA PRIMA VOLTA IN SERIE A. LA SPAL AFFIDA LE PROPRIE SPERANZE ALL’EX CT DELL’UNDER 21

10.02.2020 | 12:03

La Spal ricomincia da Gigi Di Biagio.
Utilizzando la proprietà commutativa, si potrebbe dire che Di Biagio (ri)comincia dalla società estense.
Di fatto, per l’ex Ct dell’Under 21 si tratta del primo incarico su una panchina di Serie A.
Nato a Roma nel giugno del 1971, Di Biagio, ex centrocampista, appesi gli scarpini al chiodo, inizia la sua carriera da allenatore nel settore giovanile del La Storta, è il 2008.
Tre anni più tardi, nel 2011, sposa l’esperienza degli Allievi dell’Atletico Roma, per poi fare il suo ingresso in FIGC.

Dopo due anni sulla panchina della Nazionale Under 20, nel 2013 arriva la promozione in Under 21. Nel 2018 – a margine della Caporetto della Nazionale di Ventura e la conseguente mancata qualificazione ai Mondiali di Russia – Di Biagio assume il ruolo di Ct ad interim della Nazionale Italiana maggiore.
Ma il calcio è uno sport imprevedibile. Infatti, la scorsa estate – dopo l’eliminazione degli azzurrini nella fase finale dell’Europeo di categoria – il tecnico lascia la direzione dell’Under 21.

Ora, a distanza di alcuni mesi, arriva l’occasione nella massima serie italiana. Il destino porta i colori biancoazzurri della Spal che – in seguito all’ennesima debacle riportata da Semplici – ha deciso di sollevare l’allenatore dall’incarico e affidare le speranze di salvezza proprio a Gigi Di Biagio.
Per lui l’arduo compito di risollevare il morale di una Spal ultima in classifica e lontana sette punti dalla zona salvezza.
Un’occasione non semplice per Di Biagio pronto a giocarsi la sua prima volta in una panchina di serie A.

Foto: Twitter ufficiale Figc