daily star

Dembélé: “Il Tottenham è la mia squadra, non andrò in un altro club inglese. Cina? Giocherei anche in Bangladesh…”

Il centrocampista del Tottenham Moussa Dembélé, intervistato dal quotidiano belga HLN, ha parlato del suo futuro e della possibilità di approdare in Cina. Ecco le parole del belga: “Amo il calcio, ma sono anche un avventuriero. Sono aperto a tutto. Se ho già parlato con Witsel e Carrasco di come si gioca in Cina? Se qualcuno dovesse giocare in Bangladesh, sarei molto interessato anche a questo. Mi piacerebbe anche sapere come sono quelle persone, come si vive lì, come sono i campi. Non ho intenzione di negare che ho già parlato con Yannick e Axel della Cina. Ma l’ho fatto anche con Lolo Ciman. Adesso non ho intenzione di dire che vado via comunque dal Tottenham. O che certamente rimango. Ma quando me ne andrò, non giocherò comunque in un altro club inglese. Il Tottenham è la mia squadra”. Sul centrocampista classe 1987 del Tottenham, come vi abbiamo raccontato, c’è anche l’Inter.

Foto: Daily Star

Archivio: Calciomercato